Storia: Don't Go on Holiday (Non Andare in Vacanza)

Lingua Inglese – Una storia per gli studenti Italiani di Inglese
Livello A1 (1 di 6) – Base (Principiante) Che cos'è?
  1. Cerca di capire la storia.
  2. Guarda solo la traduzione se rimani bloccato.
  3. Confronta le lingue per imparare nuove parole e frasi! Scopri di più

“Don’t go on holiday.”

“Non andare in vacanza.”

Fredericka reads the message on her phone.

Fredericka legge il messaggio sul suo telefono.

“Who is this?” she writes.

“Chi è?” scrive.

“I can’t tell you.”

“Non posso dirtelo.”

Fredericka laughs. “Good joke,” she writes.

Fredericka ride. “Buono scherzo,” scrive.

Fredericka puts down her phone. She thinks. Her assistant at work is always very funny. It must be her assistant.

Fredericka mise giù il telefono. Pensa. Il suo assistente al lavoro è sempre molto divertente. Deve essere il suo assistente.

There’s another message. “Don’t eat the sandwich.”

Arriva un altro messaggio. “Non mangiare il panino.”

Fredericka looks at her sandwich. It’s a ham sandwich, with lettuce and tomatoes. It’s on a plate, on the table.

Fredericka guarda il suo panino. È un panino con prosciutto, lattuga e pomodori. È su un piatto, sul tavolo.

‘It must be my assistant,’ Fredericka thinks. ‘She knows I always eat a sandwich for lunch.’

‘Deve essere il mio assistente,’ pensa Fredericka. ‘Sa che mangio sempre un panino a pranzo.’

Fredericka is hungry. She eats the sandwich.

Fredericka ha fame. Mangia il panino.

The next day, Fredericka is ill. Fredericka doesn’t go to work. She stays at home.

Il giorno dopo, Fredericka sta male. Fredericka non va al lavoro. Rimane a casa.

Her phone makes a sound. There’s a new message. “Now do you believe me?”

Il suo telefono emette un suono. C’è un nuovo messaggio. “Adesso mi credi?”

“Stop this game,” Fredericka writes.

“Smettila con questo gioco,” scrive Fredericka.

“Don’t go on holiday.”

“Non andare in vacanza.”

“Why not?”

“Perché no?”

“I can’t tell you.”

“Non posso dirtelo.”

“Why not?”

“Perché no?”

“I can’t tell you.”

“Non posso dirtelo.”

Fredericka wants to go on holiday. There is a project at work that is very difficult. She needs to relax.

Fredericka vuole andare in vacanza. C’è un progetto al lavoro che è molto difficile. Ha bisogno di rilassarsi.

Fredericka buys her ticket. Then she packs her suitcase. She packs her sunglasses, her swimming costume and her favourite book.

Fredericka compra il suo biglietto. Poi prepara la valigia. Mette gli occhiali da sole, il costume da bagno e il suo libro preferito.

At the weekend, Fredericka goes to the train station. She travels to the airport. At the airport, she receives a new message.

Nel fine settimana, Fredericka va alla stazione ferroviaria. Viaggia verso l’aeroporto. All’aeroporto, riceve un nuovo messaggio.

“Please be careful at the swimming pool.”

“Per favore, stai attenta in piscina.”

Fredericka turns off her phone.

Fredericka spegne il telefono.

Fredericka arrives at the resort. It’s a warm, sunny day. There is a luxurious swimming pool outside her hotel. She is excited. She puts on her sunglasses and her swimming costume.

Fredericka arriva al resort. È una giornata calda e soleggiata. C’è una lussuosa piscina fuori dal suo hotel. È entusiasta. Indossa gli occhiali da sole e il costume da bagno.

She goes to the pool. The side of the pool is very wet. Suddenly, she falls. She is hurt. Many people come to help. They take her to the hospital.

Va in piscina. Il bordo della piscina è molto bagnato. Improvvisamente, cade. Si fa male. Molte persone vengono ad aiutarla. La portano in ospedale.

She wakes up in bed. She can’t move. The doctor says she must rest.

Si sveglia nel letto. Non può muoversi. Il dottore dice che deve riposare.

One year later, Fredericka goes to work. She is in a wheelchair.

Un anno dopo, Fredericka torna al lavoro. È in una sedia a rotelle.

“Welcome back,” says her assistant. “I’m sorry about your accident. But there is some good news: the secret project is now complete.”

“Ben tornata,” dice il suo assistente. “Mi dispiace per il tuo incidente. Ma c’è una buona notizia: il progetto segreto è ora completato.”

“How?” asks Fredericka.

“Come?” chiede Fredericka.

“It’s impossible to send humans through time, right?” says the assistant.

“È impossibile mandare gli umani attraverso il tempo, giusto?” dice l’assistente.

“That’s my theory, yes.”

“Questa è la mia teoria, sì.”

“Your theory is correct. But we can send messages through time!”

“La tua teoria è corretta. Ma possiamo mandare messaggi attraverso il tempo!”

“Show me the calculations,” says Fredericka.

“Fammi vedere i calcoli,” dice Fredericka.

Her assistant gives her the papers.

Il suo assistente le dà i documenti.

“I see,” says Fredericka. “The message mustn’t reveal that it’s from the future.”

“Capisco,” dice Fredericka. “Il messaggio non deve rivelare che viene dal futuro.”

“Exactly,” says the assistant. “That’s important for safety.”

“Esattamente,” dice l’assistente. “È importante per la sicurezza.”

“Excellent work. Prepare the first test immediately.” Fredericka gives her phone to the assistant. “Here is the list of messages.”

“Ottimo lavoro. Prepara subito il primo test.” Fredericka dà il suo telefono all’assistente. “Ecco la lista dei messaggi.”

I nomi nelle nostre storie vengono modificati, anziché tradotti, tra le versioni linguistiche. Scopri di più